< Bestiario Medioevale

Del Centauro

 

Mitologia Greca: questo mitico “animale” riprende molto dalla figura del cavallo, e questo non è affatto casuale! Il cavallo, infatti, è entrato spesso nei Bestiari, come dimostrano le figure del Pegaso, dell’Unicorno…
Ma la grande differenza sta nel fatto che nella figura del Centauro, gli uomini cercavano proprio di identificarsi con il cavallo stesso, da sempre considerato come uno degli animali più forti ed eleganti. La leggenda narra che ebbe origine dall’unione di un figlio di Apollo, Centauro appunto, con delle bellissime cavalle. Dalla loro unione nacque una creatura con il corpo di cavallo sul cui tronco erano innestati un corpo e un volto umano. La loro particolarità è che possedevano tutti i pregi e i difetti del genere umano, portati però a livelli elevatissimi, tanto che ai centauri la mitologia ha sempre riservato ruoli contrastanti, che vanno da esseri di estrema saggezza ad altri di incredibile crudeltà.
Una curiosità: Chirone, uno dei centauri più saggi e sapienti, è considerato come il fondatore della scienza veterinaria…