< Bestiario Medioevale

Del Fenrir

 

 

 

 Incarnazione di secoli di paure per il lupo,predatore del grande freddo, Fenrir appare come il grande lupo, mostro enorme e dalla forza smisurata,dall’acume freddo e spietato, cui ululato semina la paura e lo sconforto anche nei cuori divini.

Secondo la mitologia scandinava Fenrir era il figlio maggiore di Loki e della gigantessa Angrboda, rapito dagli dei di Asgard ancora neonato perché ad opera sua e dei suoi fratelli si sarebbe giunti alla fine del mondo.

Fenrir fu l’unico che rimase ad Asgard  e nutrito dalla mano di Tyr figlio di Odino divenne ben presto una creatura enorme.

Si cercò allora di incatenarlo ricorrendo all’inganno  prima con Laending (la grande catena di ferro) poi con Dromi (due volte più resistente), ma entrambe fallirono.

Fu allora l’opera di un nano che usò le radici di un monte, il silenzio di un gatto e il respiro di un pesce a fermare Fenrir .

 Fenrir fu legato ed incatenato a Gioll,la grande roccia a un miglio sotto terra ed una spada gli fu conficcata fra le fauci per impedirgli il suo gelido ululato, fino al Ragnarok, la battaglia finale durante la quale Fenrir si liberò dalla prigionia e alleandosi con i Giganti uccise Odino, cadendo poi per mano di Vidar che vendicò il padre .

  

Arabian Phoenix