< Bestiario Medioevale

Del Monocero

 

 

Il Monocero, spesso confuso con l’unicorno, era conosciuto in Asia e successivamente in Europa come un animale con il corpo di cavallo, zampe di elefante, coda di facocero e testa simile a quella di un cervo ma con un unico corno sulla fronte. Di lui si possono trovare tracce nei testi di Plinio, che conoscendo il rinoceronte non poteva confondere con quest’ultimo il Monocero, e di Cesare, che nel De Bello Gallico parla di “un bue dalle sembianze di cervo”.

 

Fenrir Wolfsong