Il Mostriario
Mostri Marini

Il 25 aprile 1977, il peschereccio giapponese Zuiyo Naru iss˛ a bordo un enorme carcassa di animale che nessuno fu in gradi di identificare. Il battello stava inseguendo banchi di sgombri a largo della Nuova Zelanda quando i pescatori la presero nella rete ad una profonditÓ di circa 275m. L'ammasso non era nÚ un pesce nÚ un cetaceo nÚ alcun altro mammifero noto. Non era nemmeno frutto dell'immaginazione: pesava quasi 2 tonnellate, misurava 10m e fu osservato dai 18 membri dell'equipaggio.
Nonostante lo stato di decomposizione, sembrava avere un lungo collo, una coda allungata, quattro pinne ed una spina dorsale ben sviluppata. A bordo del peschereccio si trovava Mikihico Yano, vicedirettore delle pescherie Taiyo Ltd., che misur˛ il corpo, prese dei campioni dei tessuti e fece una serie di fotografie a colori dell' animale.