< Bestiario Medioevale

Del Caradrio

 

 

Il caradrio era un candido uccello con la coda di rettile che viveva nei giardini reali e i cui escrementi possedevano la proprietà di guarire gli occhi infiammati. Oltre a ciò, se una persona era malata, questa bestia veniva portata davanti al suo letto per sapere se la malattia fosse mortale o meno. Se il caradrio distoglieva lo sguardo dal malato, il male era mortale ma se la malattia, invece, non era letale, il caradrio fissava la persona sofferente negli occhi e ne assorbiva tutte le infermità. Dopodiché, volava in alto nel cielo in direzione del sole per bruciare e disperdere tutte le malattie raccolte. In questo modo il caradrio si salvava e il malato guariva. Il caradrio, uccello dal piumaggio immacolato che trasferisce su di sé le malattie per poi distruggerle, era per gli uomini del Medioevo una simbologia della purezza e del sacrificio compiuto da Gesù per espiare i peccati dell’umanità.

 

Kieran

 

WEBGRAFIA: The Medieval Bestiary https://bestiary.ca/

BIBLIOGRAFIA: Pierre de Beauvais “Bestiaire”