Bestiario Medievale, raccolta di bestie, manoscritto, libri, indice di mostri, animali e esseri mitologigi e leggendari, miti, leggende, folclore, folklore, soprannaturale

CONSIGLIALO AI TUOI AMICI:                                              




Il Bestiario Medievale è ciò che meglio rappresenta l'incontro tra il Medioevo storico e quello fantastico, proprio per questo motivo, bluedragon.it non poteva non dedicarvi cotale splendida sezione in cui vi trovate: il più bel bestiarium online di tutta internet!
Cosa sono i Bestiari? Già dal nome possiamo intuire di cosa si tratta... Mostri e Bestie di tutti i generi!
Le bestie di cui ci occuperemo sono principalmente tratte dai VERI Bestiari Medievali!
Se nel periodo Medievale sono state redatte molte copie di bestiari, da persone diverse, in periodi diversi ed in luoghi diversi forse qualcosa di vero c'è!
Creature mitologiche come il Fauno, la Fenice, la Chimera, il Grifone, la Gorgone ... nel bestiario sono messe insieme a bestie, come dire, più conosciute, come il leopardo, il cane, il lupo, l'elefante. Cioè gli antichi scrittori dei bestiari non creavano la loro opera incentrandola solo su bestie leggendarie fantastiche, ma cercando di descrivere tutte le bestie che popolavano il pianeta! Ecco perchè i cani che tutti conosciamo sono insieme a bestie che non siamo abituati a vedere. Il loro era un lavoro enciclopedico che cercava di riunire tutte le creature di Dio ... non a caso i bestiari cominciavano con passi della Bibbia, in particolar modo della Genesi.

Date un po' un'occhiata all'immagine qui a sinistra: è l'AUTENTICA pagina del Bestiario Medievale di Aberdeen... non notate niente? 
Il "mostro" Monocero (che non è l'unicorno!) è messo insieme (addirittura nella stessa pagina) con l'orso... come se trovarli insieme fosse "naturale"!!!

Provate a pensare voi ad un uomo di quel tempo che voleva descrivere e catalogare gli animali di quel tempo e trasmetterle ai posteri... non aveva a disposizione i mezzi di oggi e quindi non poteva scattare fotografie o fare filmati! L'unico modo che aveva era fare dei disegni delle bestie e descriverle secondo gli avvistamenti. Che doveva fare di più? Perché a priori dobbiamo essere scettici sull'effettiva esistenza di tali bestie? 
Calcolate che alcune fonti storiche sulle quali ci basiamo nello studio degli eventi passati, sono molto più frammentarie e imprecise dei Bestiari!!!
Secondo voi, cosa se ne faceva l'uomo medievale del corpo di un drago? Sicuramente ogni singola cellula veniva utilizzata, un po' come con il maiale; perciò è inverosimile affermare che tali bestie non siano mai esistite semplicemente perchè non se ne è mai ritrovato lo scheletro. Anche perchè un qualsiasi biologo vi potrà dire che le ossa dei dinosauri che possiamo ammirare oggi si sono salvate dal degrado del tempo solo per una serie di cause fortuite! Solo le ossa di dinosauri morti nel fango sono arrivate fino a noi grazie alla solidificazione dello stesso che ne ha permesso la conservazione. Quante ossa di dinosauro abbiamo oggi? Una miseria se consideriamo che i dinosauri dominarono la Terra per più di 150 milioni di anni. E gli scienziati vorrebbero ritrovare ossa di bestie "fantasy" medioevali? Ma vi rendete conto di che insieme di casualità ci vogliono? Un Grifone non sarebbe MAI morto in una palude, e i suoi resti lasciati alle intemperie ed agli animali non resisterebbero un anno!
Tanto più se si considera che queste bestie sarebbero vissute in luoghi impervi per l'uomo in condizioni per la conservazione difficilissime ed in numero davvero esiguo.

Allora perchè non prendere in considerazione i mostri che si credevano di fantasia e che invece sono stati ritrovati realmente? Proprio così! E' il caso dell'enorme mostro marino conosciuto da secoli col nome di Kraken: la scienza ha sempre rinnegato la sua esistenza, ma quando fu effettivamente ritrovato nel 1995, si è appropriata della scoperta catalogandolo come  NUOVA specie animale e ribattezzandolo col nome di "
Architeuthis dux". (Bella figura che hanno fatto gli scienziati! Anni a dire che i mostri medioevali erano tutte cavolate e poi quando lo hanno ritrovato sono rimasti a bocca aperta! Ma che hanno fatto i furbini? Se ne sono appropriati chiamandolo Architeuthis dux... KRAKEN è il vero nome!!!... ma che roba! A questo punto sorge il forte dubbio che anche gli altri fossero effettivamente esistiti! NdBD).
Una cosa è certa: il nostro pianeta ci riserva ancora molte sorprese!

       

Le Bestie

bestiario acefalo
Acefalo


bestiario amphisbaena, anfisbena, anfesibena
Anfisbena


bestiario arpia
Arpia


bestiario basilisco
Basilisco


bestiario caradrio
Caradrio


bestiario cavallo d'acqua
Cavallo d'acqua


bestiario centauro
Centauro


bestiario chimera
Chimera


bestiario ciclope
Ciclope


bestiario cinocefalo
Cinocefalo


bestiario coboldo
Coboldo


bestiario drago
Drago


bestiario eale
Eale


bestiario fauno
Fauno


bestiario fenice
Fenice


bestiario fenrir
Fenrir


bestiario gigante
Gigante


bestiario gnomo
Gnomo


bestiario golem
Golem


bestiario grifone
Grifone


bestiario idra
Idra


bestiario ippocampo
Ippocampo


bestiario ippogrifo
Ippogrifo


bestiario kelpie
Kelpie


bestiario kraken
Kraken


bestiario leocrotta
Leocrotta


bestiario leone marino
Leone Marino


bestiario leprecauno
Leprecauno


bestiario leviatano
Leviatano


bestiario licantropo
Licantropo


bestiario manticora
Manticora


bestiario medusa
Gorgone


bestiario mephit
Mephit


bestiario minotauro
Minotauro


bestiario monocero
Monocero


bestiario naga
Naga


bestiario orco
Orco


bestiario pegaso
Pegaso


bestiario satiro
Satiro


bestiario sciapode
Sciapode


bestiario scilla
Scilla


bestiario sfinge
Sfinge


bestiario sirena
Sirena


bestiario tritone
Tritone


bestiario troll
Troll


bestiario unicorno
Unicorno


bestiario viverna
Viverna



















Ringraziamo il narratore: lo youtuber Axel Gladiuxs
 








Se hai gradito il Bestiario potrebbero interessarti anche i seguenti argomenti:

Argomenti correlati su bluedragon.it

Il Mostriario di Blue Dragon
Non-Fantasy: Misteri e Leggende
Mitologia Nordica

 

Ricordiamo che i diritti sulle immagini sono dei legittimi proprietari.
I diritti sugli articoli invece sono dei rispettivi redattori.
Non siamo responsabili del materiale inviatoci.



Non ne hai ancora abbastanza? Unisciti a noi nel gruppo facebook:
Fantasy e rivalutazione del Medioevo
C'è tanto altro da scoprire su Medioevo e Fantasy! Ti aspettiamo!